Progetto Ersilia CASAinterfaccia si rivolge a soggetti deboli in condizioni di marginalità proponendo un approccio innovativo alle questioni del bisogno di casa e dell’esclusione sociale.
Progetto Ersilia CASAinterfaccia, partendo dall’idea di marginalità urbana come potenziale, sperimenta percorsi e modelli di convivenza civile fondati sull’autorecupero di edifici in abbandono da parte di comunità eterogenee di abitanti unite dal bisogno, che lavorano insieme scambiando competenze.

Progetto Ersilia CASAinterfaccia addresses weak subjects in marginality conditions, suggesting an innovative approach to issues regarding the need of housing and social exclusion.
Progetto Ersilia CASAinterfaccia, starting from the idea of the potential of urban marginality, experiments itineraries and models of cohabitation based on auto-recovery of abandoned buildings on behalf of heterogeneous communities brought together by need, that collaborate exchanging competences.

sabato 5 aprile 2014

WORKSHOP ABITARE

Workshop “Di quali innovazioni nella Progettazione e nella Gestione di interventi di Housing Sociale abbiamo bisogno?” 
Siamo stati invitati come Architetti Senza Frontiere Italia Onlus alla tavola rotonda del Workshop organizzato dal Consorzio SIS intorno ai temi dell'abitare a Milano.


Il giorno 7 Aprile,dalle 15,30 alle 18,30, presso la Residenza San Vittore in Via San Vittore 49, a Milano, PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ERSILIA CASAinterfaccia (Silvia Nessi).

QUI per scaricare il programma