Progetto Ersilia CASAinterfaccia si rivolge a soggetti deboli in condizioni di marginalità proponendo un approccio innovativo alle questioni del bisogno di casa e dell’esclusione sociale.
Progetto Ersilia CASAinterfaccia, partendo dall’idea di marginalità urbana come potenziale, sperimenta percorsi e modelli di convivenza civile fondati sull’autorecupero di edifici in abbandono da parte di comunità eterogenee di abitanti unite dal bisogno, che lavorano insieme scambiando competenze.

Progetto Ersilia CASAinterfaccia addresses weak subjects in marginality conditions, suggesting an innovative approach to issues regarding the need of housing and social exclusion.
Progetto Ersilia CASAinterfaccia, starting from the idea of the potential of urban marginality, experiments itineraries and models of cohabitation based on auto-recovery of abandoned buildings on behalf of heterogeneous communities brought together by need, that collaborate exchanging competences.

mercoledì 25 novembre 2015

COSTRUIAMO SAPERI, Ragusa

Si è concluso il terzo workshop del Progetto Costruiamo Saperi. Durante le giornate del 20 e del 21 Novembre il gruppo ha progettato gli spazi di vendita nei negozi di Via Vittorio Veneto, proponendo idee per l’avvio temporaneo dei negozi e immaginandone l’allestimento.
I lavori sono proseguiti con la partecipazione attiva dei destinatari del progetto ad attività inerenti l’ambito costruzione e agricoltura. Ogni partecipante ha contribuito alla costruzione degli elementi di arredo  progettati per l’allestimento dei negozi e alla lavorazione dello zafferano coltivato nei campi di contrada Magnì.




domenica 8 novembre 2015

mercoledì 23 settembre 2015

La fabbrica del dialogo SUQ delle culture Milano


Abitare il dialogo
un momento di gioco e confronto sull’uso degli spazi pubblici
Laboratori e incontri per adulti e bambini dedicati ai luoghi dell’abitare.
I più piccoli, aiutati dagli animatori, saranno chiamati a raccontare i loro luoghi dell’abitare – reali ed ideali – e, con materiali di riciclo, a costruirne dei modellini e a ricavarne una storia da animare insieme attraverso la tecnica del passo-uno.
Gli adulti invece, a partire da alcune buone pratiche (Milano, Vienna, Berlino), daranno luogo ad un confronto interattivo sui modelli abitativi e sul valore e le potenzialità della co-abitazione. L’azione è realizzata in collaborazione con ASF.

mercoledì 29 luglio 2015

Bando di selezione progetto "Costruiamo Saperi"

Si pubblica il bando di selezione del Progetto "Costruiamo Saperi" per il reclutamento di n° 50 destinatari da avviare al percorso di orientamento, work experience, accompagnamento all’autoimprenditorialità per la costituzione di n° 2 cooperative/aziende operanti nel campo dell’agricoltura, edilizia, artigianato. I destinatari del bando sono soggetti con cittadinanza non italiana, comunitari ed extracomunitari (in possesso di regolare titolo di soggiorno), residenti o domiciliati nel territorio della provincia di Ragusa, di qualsiasi età, purché abbiano compiuto i 18 anni alla data di scadenza del bando (18 settembre 2015 entro le ore 12). Costruiamo Saperi è avviato con il contributo di Fondazione CON IL SUD nell'ambito dell'Iniziativa Immigrazione 2014 e vede coinvolta una partnership formata dalla Diocesi di Ragusa, dall'Associazione di immigrati Uniti senza Frontiere, da Architetti senza Frontiere e da Confcooperative Sicilia. In allegato è possibile scaricare il bando e la descrizione sintetica del progetto in italiano, inglese, arabo e rumeno, nonché la domanda di accesso alla selezione da compilare in italiano.

sabato 6 giugno 2015

MILANO ABITARE Agenzia Sociale per la locazione

Milano Abitare favorisce l'incontro tra domanda e offerta di abitazioni in affitto acanone concordato.

l'Agenzia NON SI OCCUPA DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA: si rivolge a inquilini che hanno un REDDITO certo considerato troppo alto per poter accedere ad un alloggio di edilizia popolare, ma non sufficiente a sostenere i costi di locazione richiesti dal libero mercato.

mercoledì 20 maggio 2015

ERSILIA INFORMALE Laboratorio al Campo Rom di Via Bonfadini

Domenica 24 Maggio dalle ore 10.30 il gruppo Ersilia sarà impegnato nel primo laboratorio di progettazione partecipata con gli abitanti del Campo ROM di Via Bonfadini, Milano. 

La mattinata di laboratorio sarà un'occasione per conoscere e farsi conoscere dagli abitanti del Campo Rom, in particolare le attività avranno l'obiettivo di raccogliere informazioni in merito alle relazioni già attive o attivabili tra gli abitanti del campo e gli abitanti del quartiere, con lo scopo di individuare alcuni attori, portatori di interesse, da coinvolgere nelle fasi successive del progetto.
Il laboratorio del 24 Maggio servirà come preparazione per l'incontro pubblico che si vuole organizzare all'interno del Parco Alessandrini, luogo individuato come nodo di scambio tra il Campo Rom e il quartiere, nel mese di Luglio.

In concreto i laboratori che si ha intenzione di proporre agli abitanti del campo sono:
1- Immaginare uno scenario futuro degli spazi-risorse. Cosa ti piacerebbe ci fosse e cosa ti piacerebbe fare in questi spazi? (mappa)
2- Individuare le relazioni già attive ed attivabili nel quartiere. Chi chiamare a luglio per discutere di questi temi e costruire insieme l'incontro-festa?
3- Individuare degli scenari di competenze e capacità da mettere in campo per future azioni da costruire insieme.Cosa potresti fare tu, dove e con chi, per dare vita a questi spazi?

La mattinata si concluderà con un pranzo conviviale con gli abitanti del campo e con alcuni abitanti del quartiere.

I laboratori e le attività sono aperte a tutti i soci, chi volesse partecipare può contattarci per eventuali informazioni.

domenica 10 maggio 2015

domenica 26 aprile 2015

PRESENTAZIONE PROGETTO "COSTRUIAMO SAPERI" Lunedì 27 Aprile 2015 presso Tenuta Magnì, Ragusa

Lunedì 27 aprile alle ore 10.30 presso la tenuta Magnì di contrada Magnì (al Km. 6 sulla SP25 Ragusa – Marina di Ragusa) si terrà la presentazione del Progetto “Costruiamo Saperi” selezionato da Fondazione con il sud attraverso la “Iniziativa Immigrazione”. 

Il contributo finanziario della Fondazione è stato riconosciuto a un partenariato che vede come soggetto responsabile la Diocesi di Ragusa e come partner l’Associazione di immigrati Uniti senza frontiere, Confcooperative Sicilia e l’Associazione Architetti senza frontiere. La Diocesi ha affidato all’ufficio Caritas (al cui interno opera il gruppo di progettazione che ha presentato la proposta a Fondazione con il sud) il compito di portare a compimento gli obiettivi del progetto.

“Costruiamo Saperi” risponde al bisogno di creare comunità tra italiani e stranieri ed è stato scelto tra 113 proposte progettuali, di cui solo 13 hanno ricevuto il finanziamento (di cui 2 nella Regione Sicilia) e propone la creazione di un incubatore di impresa nei settori dell’edilizia e dell’agricoltura, con percorsi di autoimprenditorialità e la creazione di due cooperative di immigrati.

Cuore del progetto è il recupero e la restituzione alla collettività dell’antico caseggiato di Contrada Magnì, di proprietà della Diocesi di Ragusa e dotato di 10 ettari di terreno, in cui si attiveranno processi di work experience e accompagnamento all’autoimprenditorialità, valorizzando le risorse del territorio, con una particolare attenzione agli aspetti produttivi, culturali, ricettivi, di integrazione delle diversità che riguarderanno il centro storico di Ragusa e il recupero di orti urbani, nell’ottica di favorire interventi esemplari di agricoltura sostenibile e rigenerazione territoriale.

Alla presentazione alla stampa di “Costruiamo Saperi” interverranno il Vescovo di Ragusa Mons. Paolo Urso, S.E. il Prefetto di Ragusa dott. Nunziato Vardé e i responsabili delle associazioni partner di progetto.



sabato 18 aprile 2015

ABITARE IL DIALOGO 18 Aprile alla Fabbrica del Vapore,Milano

Oggi sabato 18 aprile

Alle ore 15,00-16,00
 
Asf Italia coordinerà il laboratorio "Ersilia ad Abitare il dialogo". Durata 1 ora
Nel laboratorio proseguiremo l'esperimento avviato con "Ersilia fili per abitare le relazioni" per approfondire le strategie di sviluppo di progettualità volte all'inclusione della comunità residente nel campo di via Bonfadini, Milano.

Alle ore 17,30-19,00 
Workshop fotografico di Agenzia Massimo Sestini.


ABITARE IL DIALOGO Venerdi 17 Aprile - Fabbrica del Vapore










venerdì 17 aprile 2015

ABITARE IL DIALOGO 17 Aprile alla Fabbrica del Vapore

Oggi venerdì 17 aprile alla Fabbrica del Vapore

Alle ore 14,30
Presentazione del libro "La città sradicata, " di Nausicaa Pezzoni.
Cento migranti disegnano la propria mappa di Milano.

Alle ore 15,00 
Nausicaa Pezzoni coordinerà con Asf Italia il laboratorio "Ersilia ad Abitare il dialogo".
Nel laboratorio proseguiremo l'esperimento avviato con "La città sradicata" chiedendo di disegnare la propria mappa di Milano ai migranti, ai giovani Rom, agli studenti stranieri e in generale a tutti coloro che vogliano provare a rappresentare la città attraverso il racconto dei luoghi frequentati o attraversati nella loro esperienza quotidiana del territorio milanese.
Costruiremo un mosaico di 10, 100 o 1000 mappe per aprire la strada a un nuovo modo di leggere la città.

Alle ore 18,00 
Presentazione del libro "Ecoprofughi. Migrazioni forzate di ieri, di oggi, di domani" di Valerio Calzolaio.

mercoledì 15 aprile 2015

ABITARE IL DIALOGO 17-19 Aprile alla Fabbrica del Vapore

Architetti Senza Frontiere, in sintonia con il Progetto Fabbrica del Dialogo con il Suq delle Culture propone una serie di attività di sensibilizzazione alla cittadinanza legate alle iniziative di ASF Italia e ASF Veneto intorno ai temi dell’accoglienza e dell’inclusione del migrante.

Accoglienza ed inclusione come sinonimi di condivisione, parole che alludono al superamento di un confine geografico, culturale e sociale.
Il tema dello spazio emerge con forza come luogo dove avvengono le relazioni, come luogo di incontro della differenza, del possibile dialogo e del superamento del confine.

Ersilia, fili per abitare le relazioni 
Installazione-Laboratorio per immaginare scenari di relazioni virtuose che conducano ad un superamento di condizioni di marginalità.

Ersilia, modelli di abitare condiviso
Racconto di buone pratiche di condivisione all’interno di contesti di marginalità.

sabato 11 aprile 2015

ABITARE IL DIALOGO 17-19 Aprile alla Fabbrica del Vapore

Abitare il Dialogo
nell'ambito di Fabbrica del Dialogo con il Suq delle Culture

dalle 10,30 alle 19,30 il 17, 18, 19 aprile
Fabbrica del Vapore, via Procaccini, Milano

 Programma incontri e laboratori





































venerdì 27 marzo 2015

CHALLENGING PRACTICE STAGE 2 - 9/10 Maggio 2015

ASFItalia.org

SUQ DELLE CULTURE MILANO - 27 Sett./4 Ott. 2015 Fabbrica del Vapore

Anche ASFItalia sarà presente con il Progetto Ersilia Casainterfaccia-Abitare il Dialogo

"Suq delle Culture Milano” prende ispirazione dal luogo che nel mondo è simbolo di incontri e scambi tra genti, culture, tradizioni e merci. Il Suq è un grande bazar dei popoli che ospita, nella sua esotica scenografia, eventi di teatro, musica, danza, laboratori e iniziative su ambiente e mondialità oltre ad una quarantina di spazi con artigianato dal mondo e cucine differenti, gestiti da comunità di immigrati, piccoli imprenditori etnici e locali, associazioni umanitarie.

Promosso da: Associazione di Promozione Sociale Sunugal 

Fabbrica del Vapore - Via Giulio Cesare Procaccini, 4, 20154 Milano, Italia

giovedì 26 marzo 2015

BIENNALE DEMOCRAZIA - Torino 25-29 Marzo 2015

Il tema della quarta edizione di Biennale Democrazia – che si svolgerà a Torino dal 25 al 29 marzo 2015 – è Passaggi. Passaggi che possono fungere da collegamento fra due luoghi separati da un confine, un muro o una barriera – fisica, mentale o virtuale – ma che possono anche designare delle svolte, delle soglie al di là delle quali il mondo e la percezione che ne abbiamo muta, come accade per le fasi della vita degli individui o per le epoche storiche.
http://biennaledemocrazia.it/

NASCE A MILANO L'AGENZIA SOCIALE PER LA LOCAZIONE

Link Comune di Milano






















Affitti sostenibili per le famiglie, garanzie per i proprietari, meno sfratti. Benelli: “Importante innovazione nelle politiche dell’abitare. Una nuova svolta, dopo l’affidamento delle case popolari a MM”. Tajani: “Risposta concreta a categorie particolarmente colpite dalla crisi economica come giovani, donne e over 50”

martedì 20 gennaio 2015

Stanziati 7 milioni di euro per contributi alle famiglie in difficoltà e fondi di garanzia per i propritari

Per sostenere le famiglie che sono sotto sfratto gli sportelli dei 9 Consigli di Zona hanno cominciato a raccogliere, da oggi, le domande degli inquilini di case private, morosi incolpevoli, che vogliono accedere ai contributi stanziati dal Comune, dalla Regione Lombardia e dal Governo, in totale 7 milioni di euro. Possono fare richiesta le famiglie che, per la perdita o la drastica riduzione del reddito, hanno ricevuto un atto di intimazione di sfratto per morosità. Le risorse saranno usate per differenti tipi di intervento a seconda dei singoli casi, sia come contributi agli inquilini sia come fondo di garanzia ai proprietari che ritireranno lo sfratto e stipuleranno un contratto a canone concordato. L’obiettivo è quello di evitare lo sfratto, mediando tra le due parti. Le domande potranno essere presentate fino al 30 aprile. Info e documentazione: http://bit.ly/1J1mCnj

domenica 11 gennaio 2015

SAL_UPDATE

Il 2015 inizia con un'ottima notiza, grazie al lavoro fatto insieme e alla sua tenacia l'ultimo utente dello Sportello Abitare Lavoro ha trovato collocazione!